Decentralized Finance, la visione di Armundia Group

La Decentralized Finance è un tema di frontiera estremamente attuale.

Non è una tecnologia, ma un nuovo approccio all’uso degli strumenti finanziari, che sfrutta tecniche e tecnologie informatiche recenti per far evolvere gli strumenti finanziari tradizionali.

Se ne è parlato durante il workshop organizzato il 21 maggio dagli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano e promosso da Armundia Group.

Tra i relatori Franco Di Michino, Chief of Consultant Services di Armundia Group, che ha proposto la sua visione di “Decentralized Post Trading” anticipando la sua ricerca in corso finalizzata allo sviluppo di un protocollo automatizzato dei processi di gestione e trattazione dei derivati OTC basato sull’approccio #DeFi.

“Siamo andati oltre il concetto disruptive e puramente teorico sperimentale della DeFi – spiega Franco Di Michino. L’idea è quella di arrivare ad uno use-case concreto che applichi i concetti di finanza decentralizzata al sistema della finanza classica con un’architettura affidabile e parametrica, dato il suo ruolo emergente in alternativa al tradizionale ecosistema bancario”.

La Decentralized Finance rappresenta un salto importante che potrebbe portare molti vantaggi e aprire nuove opportunità in maniera controllata: ha molte più regole rispetto a un sistema centralizzato e assumerà un ruolo sempre più importante in futuro, fornendo un’alternativa praticabile all’attuale sistema bancario.

Condividi

Related posts